Dettaglio

Che prenda il nome da una leggendaria e bellissima principessa o dalle fonti di acqua dolce che, si dice, vi scorrevano all'interno secoli fa, poco importa. La grotta della Poesia a Roca Vecchia, una manciata di chilometri da Otranto (a sud) e da San Foca (a nord), sta facendo il giro del mondo, conquistando turisti e viaggiatori del pianeta. A inserirla nell'empireo delle dieci piscine naturali più belle del mondo è stato il sito Travel365, secondo il quale questa cavità naturale - nota agli autoctoni come meta di spettacolari tuffi durante la movimentata estate salentina - gareggia in bellezza con la vicina Laguna di Giola, a Thassos nella vicina Grecia, e con la Pamukkale turca o, ancora, con la Playa de l'Amor, piscina nascosta ai più nella meravigliosa isola di Marieta in Messico. Un nuovo riconoscimento al paesaggio pugliese e salentino, dopo quello riconosciuto alla regione dal National Geographic, secondo il quale la Puglia sarà fra le mete più ambite e frequentate del 2014. I turisti, dunque, mandino a memoria: d'obbligo la visita alla Grotta della Poesia. Senza auto - la zona è tutelata perché al centro di scavi archeologici - e senza pensieri, per godere meglio l'incanto di questo luogo scavato dal mare.



Ingrandisci la foto